Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, no array or string given in /home/customer/www/assoacmi.it/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303

Tagliafuoco montata su parete non uniforme

Una domanda posta spesso nei corsi per installatori riguarda il caso di porte tagliafuoco montate su supporti di diversa natura. Che fare in questo caso?

Che fare quando si dovrebbe montare una porta tagliafuoco su pareti non omogenee costituite, ad esempio, da parti in muratura e parti in cartongesso? La domanda compare spesso nei corsi per posatori di porte tagliafuoco, assicura l’esperto e normatore nonché docente ing. Gianrico Delfino, responsabile Divisione Tagliafuoco di ACMI.


Un posatore/venditore di porte tagliafuoco pone questa domanda:

Su un vano esistente in muratura da 1200 x 2800 c’è posizionato un serramento in alluminio con sopraluce. La committenza lo vuole rimuovere e sostituire con una porta tagliafuoco, riducendo al contempo l’altezza a 2150. Il restante tamponamento superiore lo vuole chiudere con cartongesso rei.

La porta che dovremo applicare andrà ordinata per muratura o per cartongesso?

Risponde l’ing. Gianrico Delfino:

Decreto Sanzioni
Gianrico Delfino

Purtroppo, in questa situazione, non può essere montata né la porta per muratura né la porta per cartongesso. Nel caso proposto, infatti, i montanti insisterebbero su parete rigida (in muratura), mentre la traversa superiore su parete flessibile (in cartongesso). Non mi risulta, però, che nessun costruttore abbia mai sottoposto a prova una configurazione di questo genere.  Se qualcuno l’avesse fatto può segnalarlo su queste pagine.

Se, poi, qualche costruttore decidesse di muoversi in questo senso, non so come il laboratorio si comporterebbe, visto che le norme non prevedono pareti “miste”. La prova dovrebbe essere probabilmente eseguita come blocco-porta con sopraluce in cartongesso, montato su muratura e quindi sopraluce fornito dal costruttore unitamente alla porta (e non posato separatamente). Rimanderei però questo tema a quando un costruttore deciderà effettivamente di proporre e provare questa configurazione di montaggio.

Chiuderei rilevando che questa domanda è molto frequente ai corsi per posatori /manutentori. Al di là dei corsi mi è purtroppo capitato diverse volte di vedere, in opera, il montaggio di porte tagliafuoco come descritto sopra o addirittura di vedere un montante posato su muratura e l’altro su parete in cartongesso.


Precedenti interventi dell’ing. Delfino sono rintracciabili qui:

Manutenzione di porte tagliafuoco. Attenzione al verbale

Tagliafuoco negli hotel: che problemi!

Istruzioni in lingua italiana? talvolta sono un problema

Pareti sandwich: come posare le porte tagliafuoco

Istruzioni in lingua italiana? talvolta sono un problema

a cura di EB

Write a comment