ACMI si consolida nel mondo delle chiusure tecniche

Grande attività istituzionale e tecnico-normativa, rafforzamento nel settore tagliafuoco, allargamento del numero dei soci e fiere al centro delle due recenti Assemblee associative

ACMI, l’associazione delle chiusure tecniche, rafforza il proprio posizionamento nel settore. E’ questo il quadro che esce dal resoconto delle recenti Assemblee, ordinaria e straordinaria, tenutesi nella medesima occasione, ovviamente in riunione virtuale.
Le assemblee, coordinate dal presidente Nicola Fornarelli, in sintesi, hanno visto la presentazione dei nuovi soci, l’approvazione del bilancio 2019, la presentazione delle attività in corso e del budget 2020 e approvazione delle modifiche statutarie resesi necessarie a causa dell’ingresso dei nuovi soci.

Un punto essenziale, sottolineato fortemente dal presidente Fornarelli, è stata la capacità di Acmi di reggere molto bene l’emergenza Covid 19 e diventare ulteriormente punto di riferimento per il settore delle chiusure tecniche.

Grazie ai rapporti di Finco, di cui Acmi è membro, con le istituzioni governative e ministeriali, i soci sono stati costantemente aggiornati – quasi in tempo reale – sulla evoluzione degli innumerevoli Circolari, Disposizioni e Decreti emessi. L’associazione è potuta intervenire direttamente per esprimere la propria posizione su argomenti sensibili della ripartenza (Export, Liquidità, Protocolli di Sicurezza, DPI, Ecobonus, ….). La chat di servizio ACMI su WhatsApp ha contato sulla presenza costante dei soci, con un continuo scambio di informazioni negli ultimi quattro mesi.

Grande lavoro tecnico-normativo di ACMI

Un notevole lavoro è stato svolto dal Comitato Tecnico-Normativo, coordinato da Matteo Tinti. L’arch. Mario Sanvito, riferimento per il settore delle Chiusure Tecniche in generale, ha relazionato sui lavori in corso in campo normativo: dal prUNI sulle Chiusure manuali e motorizzate – Posa, manutenzione, riqualificazione all’assistenza per la documentazione DoP – Fascicolo Tecnico – Istruzioni posa, manutenzione, all’EDSF, Federazione europea del settore, online un servizio che offre un percorso in lingua italiana per leggi e norme applicabili ai vari prodotti. Sanvito si è diffuso sul progetto di un nuovo Regolamento Prodotti da Costruzione (new CPR) , sui lavori in corso nel CEN TC33 WG5 (guida alle informazioni da dare al mercato) e sui progetti di norme europee Pr 17352 Safety of Entrance control equipment (es. Tornelli) e Pr 17372 Power operated pedestrian swing door drives with self closing function.

Il normatore ha messo in luce lo straordinario lavoro fatto dal Gruppo ad hoc UNI, da lui presieduto, che sta scrivendo il Progetto di Norma per la posa, manutenzione, riqualificazione delle chiusure tecniche manuali e motorizzate e la qualifica degli operatori del settore. Grazie a ben 14 riunioni virtuali tenute nel periodo di “blocco”, il progetto è in anticipo di più di sei mesi sulla tabella di marcia prevista.
Infine, per il prossimo autunno è ai blocchi di partenza un servizio di screening gratuito sulla marcatura CE dei prodotti: ogni azienda associata potrà accedere allo screening gratuito per la verifica di conformità della documentazione emessa per la Marcatura CE dei suoi prodotti ed il corretto rilascio della DoP.

ACMI si rafforza nel settore tagliafuoco

Nell’ultimo anno, in associazione sono entrati ben 14 importanti Soci del settore “Porte tagliafuoco”, prevalentemente costruttori di porte in metallo cui si aggiungono alcuni accessoristi. Il secondo importante risultato è l’avvio del gruppo Soci “Installatori & Manutentori” che, ad oggi, conta 11 aderenti. Di queste attività ha dato conto il responsabile di settore ing. Gianrico Delfino che si è soffermato sull’importante collaborazione, anche grazie a Finco, con il Ministero dell’Interno, in particolare per la circolare del 31.102019 (vedi news) e sul futuro decreto ministeriale. Molto intensa infine l’attività di corsi e certificazioni posatori-manutentori ex UNI 11473: da settembre a febbraio si sono tenuti 8 corsi cui occorre aggiungere i 3 corsi on line effettuati durante il «lock-down».

Fiere per ACMI

Sotto i riflettori dei soci Acmi anche le fiere internazionali da R+T di Stoccarda a quelle organizzate con CaseItaly come BIG 5 di Dubai che si terrà a settembre 2021, e che sarà all’interno del salone specialistico “Windows & Doors” e BAU 2021 di Monaco di Baviera.

a cura di Ennio Braicovich

 

Write a comment